Anna Segatti : non una ordinary woman

thumbnail_6C21E287-AA4C-4AB6-BC04-13F32F

 

LE ORIGINI

La seconda vita di Anna inizia quando lei ha 48 anni; inizia davanti ad una diagnosi di Cancro al seno.

Al momento della diagnosi ha una figlia appena adolescente, un marito ed un lavoro incredibilmente appagante e prestigioso.

Il cancro arriva nel momento più sbagliato, certo, non esiste un buon momento per una cosa del genere, ma con una carriera in forte crescita ed una figlia adolescente di certo era un intoppo niente male.

 

L'OSPITE

I medici decidono di operare Anna al più presto, e "l'ospite" non sembra eccessivamente grande... sembra.

Purtroppo sembra, ma non è; è più grande di quanto ci si aspetti ed è "in compagnia" di un secondo nodulo. In una settimana viene operata due volte per poterli asportare entrambi ed iniziare rapidamente le terapie.

 

ANNA NON SI FERMA

Nonostante la chemio e la radio terapia Anna torna velocemente al lavoro. Il suo aspetto cambia, i capelli cadono, anche le ciglia e le sopracciglia, ma lei no : "io non sono la mia malattia" si ripete di continuo e con una parrucca e un tocco di rossetto ritrova il sorriso e forza per combattere. Anna è molto bella, anche con i ritocchi giusti nei giorni sbagliati. Le donne dovrebbero saperlo, si può stare bene con se stesse e piacersi anche in un momento così difficile.

 

LA FORZA E IL SORRISO

Anna continua con forza le terapie grazie al supporto della sua famiglia: esce dal tunnel di quei mesi difficili e contemporaneamente prosegue la sua scalata al successo. Diventa direttore generale di Avon, proprio durante le terapie.

"L'ospite" così com'è arrivato se ne va lasciandole però la voglia di parlare alle donne che hanno avuto lo stesso dramma ed aiutare i loro percorsi verso quella che DEVE essere una guarigione.

Anna è anche Vicepresidente di Cosmetica Italia, l’associazione nazionale delle imprese cosmetiche, e in questa veste contribuisce attivamente alla nascita della versione italiana dell'associazione americana "Look Good, Feel Better", impegnata ad aiutare le donne a sentirsi meglio vedendosi più belle anche in quei giorni difficili. Sentendosi meglio affrontano meglio anche le terapie e lottano con più forza.

Con il supporto di grandi case cosmetiche nasce, così, nel 2007, LA FORZA E IL SORRISO ONLUS, di cui Anna diventa presidentessa nel 2015. L'associazione organizza laboratori di bellezza gratuiti dedicati a tutte le donne che affrontano il cancro e che non vogliono rinunciare alla propria bellezza e alla propria femminilità. Con consulenti di bellezza volontari e psicologi che affiancano il percorso di tutte le donne che vogliono ritrovarsi fornendo loro cura e sostegno.

I RISULTATI

In 13 anni ben 18.000 Donne si sono rivolte a LA FORZA E IL SORRISO hanno ritrovato una parte del loro essere, del loro aspetto, lottato con più tenacia facendosi forza. Guardandosi allo specchio si riscoprivano donne e si sentivano di poter riprendere in mano la loro vita, senza nascondersi.

Guardando i sorrisi di tutte loro Anna si rivede, rivede gli anni delle cure e ricorda quanto fosse indispensabile per lei il supporto della gente.

Anna sostiene che "nessuna donna deve vergognarsi della trasformazione dovuta alle cure, basta un tocco di gloss o di phard e lo specchio ci sorride, ricordando a tutte noi che noi non dobbiamo identificarci con la malattia, ma ricordarci chi siamo e che abbiamo una vita da vivere".

 

Anna oggi vive a Milano, è una Nonna felice, una madre orgogliosa ed una donna che non può essere altro che un'ispirazione per tutte noi, una delle nostre #icons.

 

 

Se anche te stai combattendo la tua battaglia, non sei sola, contatta la FORZA E IL SORRISO (clicca qui) delle nuove amiche ed ovviamente Anna, ti aspettano